Irene Ivoi - Progettista di strategie circolari

Nudge ed economia circolare, verso il cambiamento.

Irene Ivoi
Progettista di strategie circolari

Mi sono laureata in industrial design con una tesi di economia circolare nel 1992. L’economia circolare in quel tempo non esisteva ma le ragioni per cui avrebbe dovuto esistere mi erano chiarissime. E per fortuna sono state la mia stella polare. Da sempre progetto strategie, comunicazioni, azioni, comportamenti ispirati ad un vivere più ricco di buon senso e con meno rifiuti.

Cos’è il Nudge?

Nudge… per tutti spinta gentile

È un metodo che deriva dalla psicologia e dall’economia comportamentale, studiato da illustri autori, tra cui spiccano in particolare due americani, Sunstein e Thaler che per primi hanno elaborato il concetto.

Il suo obiettivo è generare un comportamento virtuoso da parte del/i soggetto/i a cui è indirizzato.

È quindi di fatto uno strumento in grado di agire parallelamente (e non sostitutivo) alle normali logiche di comand&control o ad altre leve (quali gli incentivi economici) per affrontare diversamente problemi specifici per cui serve un nuovo comportamento. Utile nelle policy pubbliche, adottato con successo da governi centrali e locali, il nudge è di fatto un mezzo di progettazione dell’architettura delle scelte in modo da favorire comportamenti positivi.

I suoi ingredienti principali sono le parole, quindi la comunicazione, il redesign di prodotti o contesti, le opzioni di default e l’esempio secondo i principi della cosiddetta norma sociale.

Ho scelto di dedicare alla spinta gentile anche il mio Tedx perché è il filo rosso tra pensieri e comportamenti sostenibili a cui lavoro da sempre.

Pensieri, idee e ispirazioni di Nudge.

Come puoi attivare un cambiamento utilizzando il Nudge?

Parliamone.
Il nudge è un metodo che può essere applicato in qualsiasi organizzazione per favorire il cambiamento e il miglioramento delle performance. Facilita comportamenti virtuosi e genera motivazione.